Archivi tag: Tre Gamberi

Italiana: l’estate che cerchi non è lontana…


Consigli LastMinute per una “normale vacanza fuori dagli schemi”

Tra le strade affollate dell’Adriatico esiste un locale, fronte mare, dove amare il vino viene in modo “naturale”.

VINOAMMARE è uno chalet con spiaggia situato nei pressi di San Benedetto del Tronto, a Porto d’Ascoli per la precisione. Maurizio Silvestri, albergatore di famiglia, e  Jacopo Stigliano, neo-vignaiolo, han trasformato una vecchia rimessa dando origine a un originale WineBar, nel cuore della Riviera della Palme. Questo tratto di litorale adriatico, popolato da una miriade di Palme (per l’appunto, ndr), è stato nel tempo standardizzato da una proposta quasi uniforme di prodotti di massa e stili commerciali.

VINOAMMARE, invece, si differenzia per la ricca proposta di vini “naturali” provenienti da piccoli produttori marchigiani, ma non solo. Qua è possibile rinfrescarsi con bollicine fermentate in bottiglia, assaggiare salumi tipici, formaggi locali, olive all’ascolana, degustare verdicchio non filtrato o apprezzare le peculiarità di vecchi rossi del piceno talvolta abbinati ai piatti della cucina sambenedettese preparati da diversi cuochi della zona.

Tra un tuffo e l’altro, tra una sdraio e un lettino, questo angolo di mondo offre relax, buongusto e cultura, con la C maiuscola. Prosit!

VINOAMMARE (Chalet, Wine Bar e Spiaggia)

Viale Rinascimento, 63074 San Benedetto del Tronto (AP)

Altri indirizzi utili nei dintorni:

  • Petit Hotel (Hotel, ideale anche per famiglie) Viale Rinascimento, 113, 63074 San Benedetto del Tronto (AP)
  • Lido Sabbiadoro (Chalet, Wine Bar e Spiaggia) 29, Viale Europa, 63074 San Benedetto del Tronto (AP)
  • Pizzeria Rebel Viale Rinascimento, 83, 63074 San Benedetto del Tronto (AP)
  • Trattoria Rita Via Piemonte, 1, 63074 San Benedetto del Tronto (AP)
  • CL75 (Bar à Vin) Viale F.Cavallotti, 89, 63822 Porto San Giorgio (FM)
  • Ophis (Ristorante) Corso Serpente Aureo, 54/b – 63073 Offida (AP)
  • Da Maria (Trattoria) Via IV Novembre, 86, 61032 Fano (PU)
  • Il Capanno (Ristorante) Strada Statale Flaminia – 06049 Spoleto (PG)

Lascia un commento

Archiviato in GustosaMente, Taccuino, Vacanze fai da me

Guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso 2018… la cena


L’appuntamento romano è uno dei più attesi dai ristoratori di tutta la penisola. La Guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso si conferma un punto di riferimento del mangiar bene e le tante categorie premiate all’interno sono in grado di diversificare la proposta (e i giudizi) a seconda della tipologia del locale. Bistrot, trattorie, ristoranti, winebar, etnici, birrerie, pizzerie premiati e contraddistinti da uno specifico simbolo che, da uno a tre, segnala le eccellenze in materia. La cerimonia ha premiato Ristoranti e Trattorie lasciando poi spazio alla cena di gala che ha portato in scena 10 piatti rappresentativi di alcuni locali premiati con le Tre Forchette.

Questo evento, per me, rappresenta l’occasione per far visita alla città eterna e godermi appieno l’atmosfera con gli amici, i colleghi e la buona cucina. Dopo aver lasciato le valigie in stanza (allo Sheraton in via del Pattinaggio – 76 €/notte senza colazione + 12 € Tassa di soggiorno e a 20 € dal centro città in Taxi) il dopo cena ci ha condotti alla scoperta del Jerry Thomas un noto secret-bar del centro (zona Campo dei Fiori – Vicolo Cellini, 30 ROMA). Pochi posti assegnati su prenotazione, un locale simpatico carino e originale che propone eccellenti cocktails preparati con i migliori liquori e distillati del mondo. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in GustosaMente, Taccuino, Uncategorized, Viaggi di primavera

#capodanno al Caffè La Crepa… che 2016 sia!


Ecco gli scatti e i momenti salienti del 31 Dicembre 2015… una serata in cui ho visto lavorare, fianco a fianco, lo staff del Caffè La Crepa e lo staff della trattoria La Vecchia Marina di Roseto degli Abruzzi…

sfoglia il menu

Vi auguro un 2016 pieno di pranzi e cene al Caffè La Crepa!

Lascia un commento

Archiviato in Taccuino

#ilgustofilogoestosicily… Oltre lo stretto!


Arrivare quaggiù in auto è prova ardua ma di grande soddisfazione. Percorrere la penisola italiana, tutta intera (Salerno-Reggio Calabria compresa), è meravigliosamente bello. Quando raggiungi Villa San Giovanni e ti metti in fila per attraversare lo stretto di Messina ti sorge spontanea una domanda, semplicissima:

Un ponte no?… e perchè no?

Caronte, Stretto di Messina

la traversata a bordo del Caronte & Tourist SPA

Fortunatamente non c’era traffico e dopo un’ora siamo “già” saliti sul ferry (Caronte & Tourist SPA) che in 10 minuti ci conduce a Messina. Sono servite 2 ore e 30 minuti, e 41 € in meno, per percorrere poco più di 3 km.

Usciti dal porto, in quaranta minuti raggiungiamo la prima destinazione della nostra vacanza Siciliana: Taormina.

Ad attenderci una tappa gourmet da non perdere e da mettere assolutamente in agenda: TRATTORIA TISCHI TOSCHI di Luca Casablanca (Phone +39 339 3642088).

Il locale, in pieno centro, offre il meglio della Sicilia. Sapori autentici e location davvero originale. Da provare: tutto. Dalla Caponata con sedano e cacao, alle polpette di tonno, dal baccalà agli spaghetti al sugo finto, dal gelo di mandorle ai liquori fatti in casa… un susseguirsi di emozioni e profumi antichi.

Le notti sono incantate e per dormire vi consiglio: Villa Barone oppure l’Hotel Isabella (Tel +39 0942 2 31 53).

Il giorno successivo ci portiamo nel Parco dell’Etna dove visitiamo due cantine vitivinicole: Calabretta (Randazzo, CT) e Frank Cornellissen (Solicchiata, CT).

Il vulcano, sempre fumante, è circondato da luoghi suggestivi e affascinanti, così, grazie al consiglio di un amico ci dirigiamo a Motta Camastra (il  comune dove è stato girato Il Padrino) e ci concediamo una rinfrescante pausa relax in ammollo nelle acque gelide del fiume Alcantara. Qua un bellissimo parco botanico curato e ben attrezzato può ospitare famiglie e turisti per riposarsi in pieno contatto con la natura (ingresso comunale, lato strada € 1 per persona + braccialetto per risalita in ascensore € 3 per persona).

 

Sul far della sera il nostro viaggio riprende verso Ragusa, vera e propria destianzione della nostra vacanza

…continua

 

Lascia un commento

Archiviato in Vacanze fai da me

Ricordo di una bella serata


Una bella serata. Divertente e divertita. Tre diversi menu eseguiti da tre squadre di cuochi. Sono i ristoranti premiati con i Tre Gamberi dalla Guida ristoranti d’Italia 2012. L’evento si è svolto in casa Gambero Rosso (Città del Gusto, via Enrico Fermi, Roma).

Cominciamo dagli antipasti:
image

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in GustosaMente

Chioccioline lungo l’Oglio.


Il fiume Oglio si snoda per 280 km attraverso la Lombardia. Esso rappresenta per lunghezza il secondo affluente più importante del fiume Po.  Il fiume nasce in Valle Camonica, forma il lago d’Iseo, percorre la Pianura Padana per poi sfociare nel fiume Po. Un territorio vario e ricco di biodiversità. Nonostante attraversi il polmone economico della Lombardia e dell’Italia, questo fiume tiene unite le Alpi alla Pianura Padana, regalando scorci meravigliosi. Un tempo era pure balneabile. Ora il forte inquinamento, proveniente dalle industrie della Provincia di Brescia e Cremona, le quali scaricano al suo interno i loro rifiuti talvolta tossici, ha reso impossibile la balneazione e messo in pericolo diverse specie animali e vegetali. Ora pare rinascere, piano piano. Le amministrazioni locali si rendono conto un poco per volta del valore di questo tesoro e, se non lo rovinano, lo apprezzano e lo rivalutano. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in GustosaMente, Uncategorized