Archivi tag: Covid2019

Pronti, ripartenza e via… Fase 2


Oggi si comincia a parlare di ripartenza. Lo fanno tutti, sempre più…

Chi non apriremo mai più, chi ha già chiuso, chi a Maggio, chi a Settembre, chi a Giugno e chi semplicemente aspetta con la dovuta calma, necessaria in questi momenti.

Ecco io sono questo: l’ultimo. Non ho fretta, non dobbiamo averla. Il momento è delicato per tutti. Ancora si conosce poco di questo virus, serve tempo. Lavoriamo su altri fronti, sull’associazionismo* per esempio, oppure pensiamo. Pensiamo e basta. Cominciamo a riflettere su come sarà, facciamolo serenamente e cerchiamo di capire come torneremo ai nostri posti… E’ importante vederci chiaro, più ancora della visione. Facciamo un passo indietro, rispettiamo chi combatte, aiutiamo chi aiuta.

Detto questo mi piace il dibattito, mi piace pensare al futuro… al mio futuro da cameriere prima ancora che da ristoratore… così, riordinando qua e là, penso. Penso e scrivo.

Ho stilato una semplicissima lista di possibili azioni concrete che ci faranno ripartire avvicinandoci ai bisogni reali della gente, alle necessità della clientela.

Continua a leggere

Commenti disabilitati su Pronti, ripartenza e via… Fase 2

Archiviato in Camerieri, Taccuino

Viaggiando con la mente ai tempi del CoronaVirus


In questo momento di Quarantene forzate e Quaresime proibite le “famose pulizie di primavera” trovano modo, tempo e spazio… E’ così che, rovistando nello zibaldone dei miei appunti maniacali, sono finito in una scatola chiusa posta in fondo alla scaffalatura del mio ufficio domestico (studio più semplicemente, ndr). Aprire quella scatola è stato divertente, a tratti commovente. Fogli, biglietti aereo, appunti, fotografie, articoli di giornale, tutti ben ordinati e archiviati forse proprio in vista di questo giorno… quel giorno, l’altro ieri, in cui ho aperto quell’elegante scatola ben riposta.

Berlino, Dublino, Parigi, Tours, Copenaghen, Amsterdam, Madrid… Alcune visitate altre no. Alcune già raccontate, altre no.

I ricordi si fanno vivi: profumi, amori, cibi, bevande, colori. Viaggi da rifare, da raccontare.

Ho così raccolto i miei pensieri e, viaggiando, ho ripercorso le tappe di quei venta’anni fa creando una mappa con tutto ciò che ho trovato nei percorsi della mia adolescenza.

Nakskov e Copenaghen 2004

Amsterdam 2005

Buon Viaggio anche a voi!

 

Leggi anche

 

Commenti disabilitati su Viaggiando con la mente ai tempi del CoronaVirus

Archiviato in Taccuino, Vacanze fai da me