Archivi tag: Cameriere

Qualche volta le sorprese si nascondono dietro un sorriso


image

Ogni tanto è utile, doveroso e necessario, sedersi al tavolo del ristorante in cui normalmente si passa l’intera giornata (a servire gli altri!!!) e provare l’emozione di guardare il mondo circostante da un altro punto di vista: quello del cliente. Analizzare il piatto, la mise, la sala con occhio critico, crudele e attento per capire cosa, come e dove migliorarsi. Un momento di crescita e un applauso per chi si è impegnato, al posto mio, per farmi star bene!

image

Commenti disabilitati su Qualche volta le sorprese si nascondono dietro un sorriso

Archiviato in Uncategorized

I film(s) che un cameriere dovrebbe assolutamente vedere


“La sicurezza è eleganza, l’umiltà intelligenza.”

The Butler (2013)

The Butler (2013)

“Il servizio in sala ha una sola regola: il cliente.”

the-grand-budapest-hotel-5

The Grand Budapest Hotel (2014)

“Crescere si può. Migliorarsi si deve.”

Ratatouille, Disney

Ratatouille (2007)

“Sono serviti anni per trovare i nostri clienti, potrebbe bastare un secondo per perderli.”

Chef, Film, 2012

Chef (2012)

“Il 10 % è talento, il 90 % è duro lavoro.”

La Grande Abbuffata, Tognazzi

La grande abbuffata (1973)

“Lavorare serve più alla testa che al portafoglio.”

Vatel

Vatel (2000)

Buona Visione!!!

Lascia un commento

Archiviato in Camerieri

Cosa ho imparato alla Francescana??? Ora ve lo racconto…


Mi presento: ho 27 anni sono laureato in Filosofia prima e ho conseguito, poi, un master europeo in Storia e Cultura dell’Alimentazione (Bologna, Barcellona, Tours e Milano). Nella vita mi occupo di gastronomia a 360°, dalla nascita ad oggi, lavorando presso la trattoria di famiglia (3 Gamberi Gambero Rosso, Miglior Carta Vini 2012, Bib Gourmand Michelin, Chiocciolina Slow Food, ruota d’Oro Touring Club e tante altre soddisfazioni) e coltivando un’accesa passione per il giornalismo turistico/gastronomico.

A due anni dalla fine degli studi, completati nei tempi accademici previsti dal piano, mi capita tra le mani un annuncio di lavoro che mi dà da pensare…

  • Piano A: inviare il CV
  • Piano B: dare un colpo di telefono.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized