Ai piedi del Monte Bianco: Courmayeur


Monte Bianco, Courmayeur, Dente del Gigante

Vista dalle aig. des glaciers fino al dente del gigante

Da un libro nasce cosa. Dal libro di Beba Marsano Vale un Viaggio: 101 meraviglie d’Italia da scoprire è nato un viaggio. Un itinerario alla ricerca di un posto di charme fuori dai luoghi più comuni dove poter coniugare l’intimità famigliare, il relax, il benessere e la spensieratezza di una vacanza.

Salotto, inverno, Courmayeur

Uno dei comfortevoli e intimi salotti della hall dell’Auberge de la Maison di Courmayeur

 Leggendo le pagine di questo libro ho riscoperto così una meta a me cara e lontana come Courmayeur, ai piedi del Monte Bianco, sede di scarpinate estive, amori e ricordi di gioventù. A pochi chilometri dal centro abitato e a pochi metri (circa 500) dalle piste da sci si trova l’ Auberge de la Maison  (loc. Entrèves – T. 0165 869811) un luogo ideale a chi, come me, ha la possibilità di staccare la spina pochi giorni all’anno!

SPA, winther, courmayeurm hotel

La piscina riscaldata esterna affacciata sul Monte Bianco

Qua comfort e gentilezza si fondono nelle sale dall’autentico design alpino, caldo e rincuorante.

Liquore, Erbe, Vald'Aosta, Auberge de la Maison

Il Genepy: tanto tipico, quanto famoso!

L’Hotel ospita anche un ristorante dove ai piatti della cucina valdostana vengono abbinati alcuni piatti della cucina francese. Una convincente carta vini onora la Val d’Aosta e fa da sfondo a tanto “star bene”.

La Zuppa Valdostana del ristorante L’Aubergine

Ma questa regione è anche una meta gastronomica di non poco conto e, oltre al già citato Ristorante L’Aubergine, si possono fare esperienze ancora più accattivanti in altri locali di varia natura e estrazione:

Pinot Noir

Il Galletto è simbolo dell’artigianato Valdostano (Baita Ermitage)

  • Baita Ermitage (Loc. Ermitage – T. 0165844351) Questa trattoria è situata poco sopra Courmayeur e sa offrire tranquillità, pace, buona cucina e tutto l’affetto dei titolari.

La Zuppa di Cipolle proposta da La Chaumière

Il massiccio del Monte Bianco visto da Punta Youla (ARP 2755 slm)

Il rientro a “tappe gastronomiche” ci porta prima all’Osteria dell’Oca Bianca, in provincia di Biella, e infine all’Antica Trattoria Gallo a Gaggiano, in provincia di Milano (T. +39 02 9085276) . Una Premiata Trattoria Italiana a colpo sicuro!

Val D'Aosta, Milano, Lombardia, Trattoria, Viaggio, inverno, Gallo

Il Riso al Salto del cuoco Paolo Reina dell’Antica Trattoria del Gallo di Gaggiano, in provincia di Milano

 

 

Commenti disabilitati su Ai piedi del Monte Bianco: Courmayeur

Archiviato in GustosaMente, Taccuino, Vacanze fai da me, Viaggi di primavera

I commenti sono chiusi.