#scarpedacameriere… vol 4


A un anno di distanza dall’ultimo post sull’argomento, torno nuovamente a raccontarvi i miei acquisti in materia di zampe.

Come sappiamo la scarpa giusta può fare la differenza per chi lavora in sala. Il benessere dei nostri piedi è cosa importante. Questa volta ho puntato su due marchi rigorosamente italiani Igi&Co e, ancora, Prada.

La prima è una scarpa morbida, bella fuori e comoda dentro. Una sorta di sneaker-elegante. Sin dal primo giorno mi ha aiutato a reggere le 12 ore di lavoro quotidiano. Il marchio Made in Italy la rende ancora più interessante e adeguata ai tanti camerieri professionisti che  lavorano per tenere alta l’immagine dell’Italia artigianale. Pagata 65 € in saldo, anzichè 79 €, direi ottimo il rapporto Q/P. La consiglio vivamente.

Prada: ora le mie LUNA ROSSA non reggono più la fatica e l’eleganza del quotidiano. Nonostante non manchino di resistere al tempo e alle intemperie, è giunta l’ora del cambio e punto su una scarpa decisamente più leggera la PULL UP 4.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Made in Vietnam, questo è il grosso problema di uno dei marchi TOP GAMMA del nostro Paese. Sono convinto che nel prezzo di mercato (a listino 295 €) sia possibile far rientrare i costi di produzione  italiani, dando così lavoro e dignità a tanti disoccupati. L’altro volto dell’Italia imprenditoriale.

Calzata comoda e agile. Peso piuma e facile da abbinare sia a serate importanti che alla quotidianità.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Quick contact

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...