Assaggiamente 2: Varietà


Questa volta pubblico in ordine sparso alcune interessanti cosine provate questa settimana.

1. Déjeuner médiéval (ou presque…) L’iniziativa è del Prof. Fracois Touati, docente di Storia Medievale all’università Francois Rabelais di Tours. L’appuntamento è stato al Restaurant Le Sign Vert, 5 rue Marceau, 37000 Tours

Hippocras come aperitivo (8 g di cannella/ 8 g di zenzero fresco / 250 g di zucchero / 2 ore di “calore” poi filtrare)

Entrées: potage aux herbes fraiches (ortica, prezzemolo, spinaci, menta e rapa)

ou Tourte du roi Manfred (fils de Frédéric II de Hohenstaufen – roi de Sicile et de Jérusalem). Nonostante io abbia scelto la prima, devo constatare che anche questa seconda era davvero ottima, una sorta di torta salata ripiena con un “macinato” di pollo saporito e delizioso (con tanto di fegatini!)

Plat:  Brouet à la sauce verte ou Raie en aillée

Pere cotte al vino rosso e cannella come dessert

2. Gli assaggi curiosi della settimana:

Philippe Gaultier – Domaine des Aumones

Propriétaire Récoltant – 10, rue Vaufoynard, Rochecorbon, Indre & Loire, France

tel 0033 02 47 546982

Note: un buonissimo Montlouis petillant.  Non saprei dire altro bisogna chiedere all’Edonista! Acquistato a meno di 10 € presso “l’Hedoniste” in rue Lavoisier, 37000 Tours – France

Domaine de L’Ecole – 68250 Rouffach – Alsace – France

Note: Tutti gli anni nei pressi di Tours si tiene un salone, dove gli studenti dei licei di viticoltura francesi espongono e vendono i vini da loro prodotti a scuola (Champagne, Jura, Alsace, Bordeaux, Loira, Bourgonge etc.) Questo Pinot Gris rappresenta una piacevole sorpresa. Bravi ragazzi!

Cabernet franc – cinambre 2008

Domaine de la Garrelière – Francois Plouzeau

37120 – Razines -Richelieu

Gewurtztraminer 2007 Cuvée Beatrice

Audrey et Christian Binner

2, rue des Romains
68770 AMMERSCHWIHR – France
Tél: 03 89 78 23 20 – Fax: 03 89 78 14 17

Note: Ho avuto modo di assaggiare anche le loro eaux de vie. Interessante la pera Williams e la ciliegia.

Francois Pinon – 55 rue Jean Jaurés, Vallée de Cousse, 37210 Vernou-sur-Brenne
Telephone: +33 (0) 2 47 52 16 59
Fax: +33 (0) 2 47 52 10 63

Note: Bevuto a “La Deuvalière“, 18 rue de la Monnaie, 37000 Tours

Vigneron Olivier Cousin , 49540 Martigne Briand

tel 0033 0241 59 49 09 – fax 0033 0241 59 69 83

Note: Presente anche a VinNatur. Bevuto a “Le Baratin” di Parigi (3 rue J. Rouve, Paris 20, Metro Piyreenes tel 0033 143 49 39 70)

Vincent Careme – 1, rue de Haut Clos – 37210 Vernou sur Brenne

tel 0033 02 47 52 71 28

Vigneron Pascal Potaire, 6 route de Tours, 41400 Faverolles/Cher – France

Bertrand Galbrun – Impetueuse 2007  Bourgueil

Una grande espressione di Cabernet Franc. Buono il rapporto Q/P. Degustato durante l’ultima cena a “L’Hedoniste” (rue Lavoisier, 37000 Tours) prima di ripartire.

Sidro di Pera

Lèon Desfrièches et fils – Route de Dives, 14100 Saint Desir de Lisieux

Note: Bevuto da Chez Michel (10 rue de Belzunce) a Parigi € 10,00 – a pochi passi da Gare Du Nord. Un grande prodotto, molto interessante.

Birra Bianca , Brasserie de la Creuse. Una buona birra bianca acquistata da Cavavin, una catena di enoteche che a Tours si trova in Place Gaston Pahilou nei pressi del mercato Les Halles.

La Bérangeraie – Famille Bèrenger Vignerons/Eleveurs

Coteaux de Cournou 46700 Grézels

tel 0033 0 5 65 31 94 59 fax 0033 0 633 83 07 20

Note: Uvaggio di Cabernet e Malbec. Gli altri vini proposti e assaggiati erano troppo barricati (alcuni 22 mesi addirittura!). La Degustazione è avvenuta all’ 8° Salon Mer & Vigne presso il parc des Expositions di Tours.

3. Una visita al Domaine de La Chevalerie nella zona d’appellazione Bourgueils.

Ad accoglierci c’è Laurie, il fratello Emmanuel ed il padre Pierre (Caslot). Una buona degustazione in cantina, anche se le temperature hanno raffreddato un poco i vini. La cantina si trova in rue de Peu Muleau a Restigné (37140 France) nella valle della Loira. Buoni i vini prodotti secondo i criteri biologici.  Abbiamo avuto l’occasione si stappare un Salmanazare (9 litri) del 1985 anno di nascita della figlia Laurie (Cabernet Franc). Una bella giornata. Di ritorno sulla strada per Tours dalla sponda a nord della Loira,  abbiamo fatto tappa al castello di Langeais.

4. Queste sono carote

e questa è una vellutata di carote.

Una volta utilizzate le carote per fare il brodo,  ponetele in una pentola a parte e immergetele in un tre o quattro mestoli di brodo. Passatele bene con  il minipimer in modo da ottenere una passata omogenea. Poi riscaldate piano in modo che si concentri un poco. Nel mentre immergete al suo interno una bustina di camomilla per tre o quattro minuti. Servire con un crostino nel centro per decorare.

Lascia un commento

Archiviato in GustosaMente, Uncategorized

Quick contact

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...